EtiKappa

Dal 2010 etiKappa rappresenta le diverse aree in cui Kiklos si impegna a livello di responsabilità sociale d'impresa. Obiettivo è condividere pratiche virtuose all’interno della nostra organizzazione e all’esterno, verso fornitori e partners in generale.



etiKappa è implementato su questi ambiti:
#Valori - i valori sono le fondamenta dell’identità della nostra organizzazione e di ciò che proponiamo nei nostri servizi; ci impegniamo ogni giorno a condividerli al nostro interno e verso i portatori di interessi: spensieratezza, convivialità, agonismo non esasperato, progettualità diffusa, professionalità organizzativa…
#Ambiente - in questo ambito continua la progettazione del sotto-progetto eKo-Kiklos e la nostra partecipazione al protocollo Riviera Green Passion, grazie ai quali continuiamo a perseguire obiettivi di salvaguardia dell’ambiente e di educazione all’ambiente nel locale, ossia sul territorio di Bellaria Igea Marina e dintorni. Prima e durante le nostre manifestazioni si seguiranno le indicazioni proposte dal protocollo Riviera Green Passion su varie aree: raccolta differenziata, risparmio energetico, uso di acqua di rete, utilizzo di carta certificata FSC, ecc…
#Socialità -
il contributo al “bene altrui” è parte della nostra identità. Così destiniamo una parte dei nostri ricavati a organizzazioni che perseguono scopi virtuosi, come ad esempio AIL. Al tempo stesso collaboriamo con Associazioni (come ad esempio quella di Giacomo Sintini) per diffondere messaggi di attenzione alla sfera benefica.
#Educazione - la sensibilizzazione verso argomenti di interesse comune, specie in giovane età, è uno dei nostro obiettivi. Sotto questo aspetto mettiamo in pratica progetti che vadano a integrare l’insegnamento scolastico tradizionale, possibilmente introducendo aspetti pratici e divertenti che stimoli i bambini ad apprendere più efficacemente.
#Rete - siamo aperti a fornire “servizi per” e “progettare con” altre associazioni sportive, associazioni di altri settori, amministrazioni comunali, scuole e altri soggetti al fine di dare valore aggiunto, ricevendo valore aggiunto.

Il progetto etiKappa è stato candidato nel 2016 al Premio ER.Rsi della Regione Emilia Romagna, attestandosi come progetto di punta in Emilia Romagna in ambito di Responsabilità sociale d'impresa nel settore turistico-sportivo.

KIKLOS PER RIMINIAIL

Dal 2014 rinnoviamo con immenso entusiasmo la collaborazione con RiminiAIL e l’Associazione Giacomo Sintini per un obiettivo comune: raccogliere fondi per dotare l’Unità Operativa Ematologia di Rimini di attrezzature utili per le terapie e le cure dei pazienti, per migliorare i servizi in favore dei pazienti e delle famiglie e per sviluppare e diffondere ricerche scientifiche. Oltre ad una donazione, Kiklos realizza ogni anno una t-shirt dedicata al progetto e ha organizzato delle partite di sitting volley puramente ludiche, concomitanti alle manifestazioni organizzate e con l'obiettivo di sensibilizzare ad un contributo alla ricerca scientifica. Queste iniziative hanno avuto l'onore di avere come portavoce ambassador di tutto rispetto nel mondo pallavolistico: Giulia Leonardi, libero della formazione vice campione d'Europa 2014/15 Unendo Yamamay Busto Arsizio (oggi a Piacenza); Davide Mazzanti e Serena Ortolani, coppia nella vita e anche in campo, campioni d'Italia 2014/15 con Pomì Casalmaggiore.
RiminiAIL, in queste occasioni, è stata presente con uno stand per distribuire materiale informativo e per raccogliere offerte.
Con questa iniziativa, Kiklos ha voluto porre l’attenzione anche sul sitting volley, la disciplina paralimpica promossa ormai in tutti i palazzetti d’Italia.
Qui il video di Davide Mazzanti e Serena Ortolani in occasione del 16° Kiklos Sand Volley 3x3 m/f - 4x4 mix - 2x2 mix in cui compare anche la loro piccola e dolcissima Gaia.

CONCORSO SCUOLE BEACH&LOVE

All’interno di etiKappa si colloca anche la seconda edizione del Concorso Kiklos rivolto alle classi 4^ della scuola primaria di Bellaria Igea Marina.
Sull’onda del tema di comunicazione di Kiklos 2015, Beach&Love che riecheggia il famoso Peace&Love, il progetto nasce come un vero e proprio invito a riflettere sul significato di pace e amore, di unione e somiglianza in contrapposizione a odio, guerra e divisione tra i popoli. Ricordando la recente celebrazione del 25° anniversario della caduta del Muro di Berlino, gli alunni hanno ritratto e descritto in maniera personalizzata i ponti da costruire a fronte dei tanti muri da abbattere che ancora affliggono alcuni angoli della Terra. A fine Marzo, una giuria numerosa e selezionata ha giudicato le opere migliori, quella della IV A della Scuola Carducci e quella della IV A della Scuola Manzi. L’iniziativa è volta a sensibilizzare anche i più piccoli verso quei valori che Kiklos sostiene ed è sorprendente l’adesione particolarmente ispirata delle classi coinvolte.

eKo-Kiklos: IL PROGETTO ECOSOSTENIBILE DI KIKLOS

eKo-Kiklos unisce l’impegno a dare un segnale a tutti coloro che gravitano intorno al mondo Kiklos (dai bambini agli adulti) sull’importanza di corrette pratiche ecosostenibili volte alla salvaguardia dell’ambiente in cui opera la nostra Associazione e l'impegno concreto della nostra stessa Associazione ad attuare pratiche virtuose.
L’approccio ecosostenibile è per Kiklos aspetto fondamentale con cui progetta le attività, dagli eventi sportivi ai centri estivi, fino ai corsi di avviamento allo sport (attività dei corsi “Sportland”): di qui il progetto di nome eKo-Kiklos.
Nato nel gennaio 2010, il progetto segue un programma di costante ampliamento e perfezionamento.

Dal lato educativo, coinvolgiamo ogni anno i ragazzi delle Scuole Medie dell’Istituto Comprensivo di Bellaria Igea Marina sui temi del rispetto del rispetto dell'ambiente; la lezione-incontro interattiva si intitola “Impariamo a differenziare” è presentata da Ivan Borroni (come rappresentante di Kiklos e del progetto eKo-Kiklos) con la collaborazione di Hera, ha l’obiettivo di avere un confronto con i ragazzi sul tema della raccolta differenziata e invitarli quindi a partecipare agli eventi sportivi di Kiklos col compito di presidiare le stazioni ecologiche di raccolta differenziata. I ragazzi compongono una eKo-Band (in simbiosi col resto dello staff Kiklos, chiamato Kiklos-Band), contraddistinta da un positivo obiettivo ambientale.


Kiklos è tra i fondatori del Protocollo “Riviera Green Passion - Eventi Sostenibili”, promosso dalla Camera di Commercio di Rimini e dall'Associazione “Figli del mondo” (che persegue finalità di responsabilità sociale attraverso il progetto PercoRSI), ci rende parte attiva di un cambiamento che vede la virtuosità verso l’ambiente al primo posto negli obiettivi di un organizzatore di eventi. Il protocollo è stato sottoscritto nel marzo 2013 tra Provincia di Rimini, Hera S.p.A., Organizzatori di eventi sportivi della Provincia di Rimini ed i relativi Assessorati all'Ambiente dei Comuni di Rimini, Bellaria Igea Marina, Cattolica e Riccione.
Obiettivo condiviso tramite il protocollo è quello di collaborare nella realizzazione di “Green Events”, ovvero di manifestazioni concepite con l’obiettivo di minimizzare gli impatti negativi e tutelare le risorse del territorio ospitante l’iniziativa stessa: un impegno che risulta sicuramente virtuoso e quindi di interesse per tutti gli attori coinvolti. 
Kiklos ha sottoscritto il protocollo ed adotterà le iniziative utili a perseguire le finalità descritte adattando e andando a perfezionare il suo progetto eKo-Kiklos.

Qui un articolo che tratta dell’incontro

Guarda il video riassuntivo eKo-Kiklos 2011

Il Progetto eKo-Kiklos 2017 - questo il riepilogo delle principali pratiche ecosostenibili:
  • un programma di corretta raccolta differenziata (RD) durante i nostri tornei sportivi, con relativo presidio ed installazione di punti informativi;
  • coinvolgimento dei ragazzi delle scuole primarie di Bellaria Igea Marina in incontri volti a diffondere una cultura virtuosa di rispetto dell’ambiente e invitarli a far parte di uno staff Kiklos (dal nome eKo-Band) durante le nostre manifestazioni con obiettivo il presidio delle zone di raccolta differenziata;
  • progetti giornalieri di educazione ambientale che Kiklos organizza per le scuole primarie di diversi Comuni limitrofi oltre che per l’Istituto Comprensivo di Bellaria Igea Marina.
  • la sensibilizzazione di tutto lo staff organizzativo Kiklos e verso tutti i partecipanti ed il pubblico ad adottare pratiche ecosostenibili durante la partecipazione alle manifestazioni, per mezzo di comunicazioni pre e durante lo svolgimento delle stesse;
  • l’utilizzo di carta esclusivamente certificata FSC per la pubblicità diffusa localmente e in tutta Italia e per i documenti organizzativi, con impegno alla progressiva riduzione nell’utilizzo della stessa;
  • l’utilizzo di cartellonistiche prodotte in materiale riciclato e 100% riciclabile;
  • la creazione di modalità d’iscrizione solamente online per i partecipanti delle manifestazioni Kiklos, al fine di evitare la corrispondenza tramite posta;
  • Ecosia come browser di navigazione internet consigliato a tutti.
Al fine di raggiungere questi obiettivi e poter continuare a migliorare il percorso virtuoso che la nostra Associazione ha intrapreso, Kiklos non può prescindere dal supporto tecnico e comunicativo del Comune di Bellaria Igea Marina, in particolare dell’Assessorato all’Ambiente.

Centri Estivi Kiklos – L’ISOLA VOLANTE, GIROTONDO E IL VILLAGGIO DEI FOLLETTI


Dal 2004, la prerogativa educativa dei Centri Estivi Kiklos (CEK) per bambini della scuola dell'infanzia e delle scuole primarie, nasce dalla propedeutica allo sport del “Metodo della libera esplorazione”, con una visione del mondo dell’infanzia vicina alla prospettiva de “il Manifesto dei Diritti naturali di Bimbi e Bimbe” di Gianfranco Zavalloni.
Lo sviluppo delle attività laboratoriali fa riferimento alla teoria delle intelligenze multiple di Gardner, in quanto cartina tornasole per implementare l’offerta espressiva, soprattutto nei confronti del percorso speciale per i bambini che vivono in situazione di disagio.
La nota fondamentale dei nostri centri estivi è la ricerca di situazioni di benessere, l’offerta di possibilità espressive diversificate e l’interazione di molteplici attività, consapevoli del fatto che, solo da un’offerta varia possa nascere una proposta educativa completa il cui obiettivo primario è lo sviluppo sano, armonico ed equilibrato del bambino.